Morte in Biblioteca

fronte

Rachel Scarlett, detective della squadra omicidi del NYPD, sta lavorando sul caso di una giovane ragazza trovata morta in una piccola biblioteca a Central Park a New York.
Nel tentativo di dare un nome alla vittima; le sue indagini la porteranno a scoprire qualcosa di molto più complesso di un semplice omicidio, intersecandosi, a un certo punto, con quelle di Jason Hunt, agente operativo dell’IMI (International Military Intelligence), un servizio segreto dell’Unione Europea, che sta seguendo Tobias Sangher, il direttore del comparto ricerca e sviluppo dell’IMI, intenzionato a vendere sul mercato nero uno sconosciuto progetto.
Lavorando insieme i due si troveranno al centro di una fitta trama di intrighi, portati avanti da una potente organizzazione segreta chiamata Biblioteca e dal suo capo, misterioso e senza scrupoli, detto Bibliotecario.

Sembra un caso come un altro e invece è l’inizio di una frenetica corsa contro il tempo alla ricerca di una verità inaspettata e sconvolgente. Un thriller investigativo con un intreccio complesso, che si dirama tra le polverose strade di un’America, ancora scossa dalle vicende dell’11 settembre e un’Europa cupa e misteriosa.

 

Morte in Biblioteca
di Marcello Vivaldi
306 pagine
Brossura con alette
14,00 euro
Isbn 978-88-940794-2-5


 Leggi l’anteprima


Compra subito il cartaceo con paypal o carta di credito!


Acquista l’ebook su    kobo streetlib  


L’autore

Marcello Vivaldi, nato a Verona nel 1988, è laureando in Lettere all’Università degli Studi di Verona.
Diplomato in Arti Grafiche, ha la passione per il disegno, nel quale si diletta fin da quando era bambino, in particolare per la creazione di Graphic Novel.
Amante di storia e di intelligence ha coniugato questi  interessi con una tesi di laurea sul tema dello Spionaggio nella Repubblica di Venezia.
Nel tempo libero ama visitare città d’arte e fare passeggiate in montagna. Ha un passato come capo scout e ora lavora come educatore con ragazzi adolescenti.